Ma BEWW è già stato pubblicato?

Esta entrada también está disponible en: Spagnolo, Inglese

Potreste averlo avuto sotto mano, ma non ve ne siete accorti.

Il panorama dei mezzi di comunicazione non è mai cambiato tanto rapidamente come negli ultimi dieci anni. Oggi i media cosiddetti “tradizionali” come giornali e libri combattono strenuamente con video blog, facebook, twitter e progetti interattivi per la risorsa più ambita (e più scarsa): il nostro tempo.

Eppure, come insegnano Jay David Bolter e Richard Grusin, un nuovo canale non si sostituisce mai automaticamente al vecchio, ma vi si somma e si ibrida.

A non cambiare sono invece i principi giornalistici che dovrebbero reggere il nostro lavoro: ricerca corretta e imparziale, interesse pubblico, dare voce a chi non ne ha rappresentano sempre fari nella notte a cui fare affidamento. Una storia che merita di essere raccontata è per noi ancora una storia su cui lavorare, dove e come verrà pubblicata è secondario.

Magari non siete degli utenti interessati a spendere una nottata di cliccando su un documentario interattivo. Magari preferite leggere un reportage sul vostro magazine preferito mentre state andando al lavoro o a scuola. Quello che per noi è importante è che, se siete interessati alla lotta di Marcela, Jacinto e José per l’accesso ad acqua potabile e sicura, possiate avere l’opportunità di conoscere le loro vicende.

Per questo motivo abbiamo cercato di dare al nostro progetto un approccio transmediale, e come dei moderni Pollicino abbiamo disperso tracce e indizi di Bolivia’s everyday water war sia sulla carta stampata che sui vostri schermi.

Che vuol dire transmediale? Secondo il fotoreporter e ricercatore Kevin Moloney, significa “Un contesto coerente ma con notizie diverse, forme differenti e svariati mezzi di comunicazione.” Nel nostro piccolo ci abbiamo provato (Ok, non ci sono radio nella nostra checklist, lo ammettiamo).

Negli ultimi mesi, i nostri protagonisti sono quindi apparsi su giornali tedeschi, siti spagnoli, riviste italiane e americane. Di seguito potete trovare una lista completa di tutte le pubblicazioni di Bolivia’s everyday water war fino a oggi:

Speriamo comunque che questi assaggi vi abbiano stimolato l’appetito per ciò che sta per arrivare…

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Email to someone

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *